Viral e Referral marketing a confronto

Viral e Referral marketing a confronto

Fare marketing significa studiare il mercato in tutte le sue forme e varietà. Il passaparola è una componente importante, si tratta di propagare spontaneamente un messaggio, da cui nasce la distinzione tra viral e referral marketing. Il primo studia l'interazione tra un prodotto e la sua contestualizzazione visuale; mentre il secondo riguarda le attività promozionali realizzate grazie alla presenza dei referrals, clienti che tramite il passaparola suggeriscono a terzi di provare un prodotto o servizio. Quest’ultimo può anche prevedere un compenso economico ai clienti soddisfatti che attuano attività di propaganda.

Digital news - Luglio 2019

Digital news - Luglio 2019

Tirando le somme degli eventi di questo mese, sono emersi: Per quanto riguarda i social, la fine dei like visibili sotto i post di Instagram; l’avvento della nuova applicazione per smartphone che ti invecchia a vista d’occhio, Faceapp; la pubblicità e il doppio controllo per l’invio delle immagini su Whatsapp, ma non solo. Mentre in ambito web marketing abbiamo visto come i podcast possano integrarsi con la SEO e volevamo parlarvi dell’Internet of things, super chiacchierato ma non ben definito. L’aggiornamento costante è sinonimo di crescita!

Le radici dell’inbound marketing

Le radici dell’inbound marketing

L’inbound marketing è quel processo che, utilizzando tutte le tecniche del web marketing, porta i visitatori verso il sito web della tua azienda e li trasforma in clienti, attraendoli fornendo le risposte che cercano. Il termine è stato coniato nel 2009 da Brian Halligan, co-fondatore e CEO di HubSpot, una società che si occupa di software per il marketing. L’inbound marketing è nato in contrapposizione al marketing tradizionale, caratterizzato da una tecnica pull ha l’obiettivo di attrarre clienti verso la tua azienda, ad esempio creando contenuti interessanti sul tuo blog o sul tuo sito web aziendale. 

Rassegna digital - Giugno 2019

Rassegna digital - Giugno 2019

Abbiamo deciso di dare una nuova svolta alla nostra rassegna e trasformarla in Rassegna digital. Non trattiamo solo contenuti social, ma che riguardano tutto il mondo del web e del web marketing.

Questo mese vi raccontiamo eventi che hanno fatto discutere, come la creazione della moneta di Facebook, e le opinioni dei colossi del digital payment.

Il marketing B2B: differenze con il B2C

Il marketing B2B: differenze con il B2C

Per essere competitivi sul mercato e vendere beni o servizi è necessario comprendere e distinguere queste due macro categorie. L’acronimo B2B si riferisce a “Business to business”, ovvero un commercio all’interno del quale avvengono transazioni tra le aziende; mentre l’acronimo B2C “Business to consumer”, si riferisce al commercio che avviene tra l’azienda e il consumatore finale. Entrambi possono essere svolti attraverso il web, ma noi prenderemo in considerazione il primo, più redditizio ma anche decisamente più complicato da gestire.

Rassegna social - Maggio 2019

Rassegna social - Maggio 2019

Siamo giunti alla quarta puntata di questa rassegna social, oggi tratteremo i temi che hanno fatto più discutere nel mese di Maggio. È il caso di Pegasus, lo spyware che ha infettato tutti i cellulari Android ed IOS, l’accordo di Huawei per sostituire Google, i robot di Facebook, questo e tanto altro per tenerti sempre aggiornato sulle ultime novità del mondo del web.