Blog

Resta aggiornato sulle novità del Web.

LinkedIn: quando le relazioni professionali contano

Sai come muoverti sul social network professionale numero uno al mondo?

LinkedIn è un social network professionale nato nel 2009 completamente legato al mondo del lavoro. Pur essendo un social network, la sua struttura e le sue caratteristiche lo rendono uno strumento importante sia per i privati che per le aziende B2B.

Un profilo LinkedIn completo e di qualità ti permetterà di entrare in contatto con colleghi del tuo settore lavorativo e collaboratori, ma soprattutto potenziali clienti. Ecco alcuni consigli su come impostare la tua strategia su LinkedIn e generare nuovi collegamenti. D’altronde, lo dice anche il loro slogan: relationships matter.

Il concetto di rete sociale professionale

Realizzare una rete sociale professionale significa creare un gruppo articolato di persone che dal punto di vista lavorativo possono essere dei punti di riferimento significativi. Le connessioni all’interno della rete possono essere di diverso tipo: clienti, esperti del settore, colleghi, conoscenti. La rete di contatti permette in questo modo di individuare nuovi collegamenti tramite quelli già realizzati.

  • Come datore di lavoro, puoi pubblicare offerte e analizzare il profilo dei candidati.
  • Come candidato, puoi cercare nuove offerte di lavoro, creare una rete di collegamenti nell’ambito lavorativo di tuo interesse, restare informato sulle novità del settore.
  • Come azienda B2B, puoi trovare nuovi potenziali clienti, metterti in contatto con loro in modo professionale, ampliare la tua rete di conoscenze e farti conoscere come figura autorevole nel tuo settore.

Alcuni consigli per ottimizzare il tuo profilo

Da quanto detto fin qui, i vantaggi di un account LinkedIn sono chiari: sarebbe stupido non approfittarne, soprattutto per le aziende.

Come tutti i social network, il primo passo per ottenere un buon risultato è creare un profilo completo e professionale:

  • Foto profilo chiara e recente: il tuo volto è il tuo primo biglietto da visita; non conta l’estetica, ma semplicità e professionalità.
  • Informazioni puramente lavorative: non è Facebook, tantomeno Instagram; non perdere tempo a raccontare la tua vita, concentrati sul tuo ambito lavorativo, le tue capacità, le tue conoscenze. Questo vale anche per le aziende, che devono focalizzarsi su mission, lavoro, riconoscimenti, capacità.
  • Ordine e chiarezza: inserisci tutte le informazioni in modo pulito ed ordinato, in modo che siano chiare e leggibili.
  • Rete completa, ricca e specifica: elimina i collegamenti inutili, crea una linea precisa e legata al tuo settore di riferimento.

Sei sicuro di star seguendo la giusta direzione?

Sei hai già realizzato in autonomia tutti questi piccoli accorgimenti, hai imboccato la strada giusta. Ma non è finita qui: LinkedIn offre molte più possibilità se analizzato e sfruttato nel migliore dei modi. Come ogni strumento professionale, occorre una conoscenza completa delle sue funzionalità e del settore di riferimento. A ciò si aggiungono ulteriori possibili integrazioni specificatamente mirate all’acquisizione di nuovi clienti e collegamenti.

Se hai bisogno di un aiuto per la tua LinkedIn strategy, contattaci attraverso il nostro form: noi di Agave troveremo insieme a te la soluzione migliore per la tua attività ed il tuo settore di riferimento. Perché il miglior modo per creare valore è farlo su misura rispetto alle singole necessità.

Form by ChronoForms - ChronoEngine.com